La Storia

1856-1867

Il successo mondiale GRAZIE ALLA CONSERVAZIONE

Nel 1856, all'età di 20 anni, Francesco Cirio fu tra i primi al mondo a dare credito alla crescente tecnica dell’appertizzazione (l'inventore era, infatti, il francese Nicolas Appert), e con questo metodo di conservazione superò i problemi legati alla deperibilità dei prodotti ortofrutticoli. A soli 20 anni creò così a Torino il primo stabilimento Cirio, e, partendo dall'enorme successo ottenuto inizialmente con i piselli, allargò il campo a diversi altri prodotti alimentari, lanciando un'impresa fiorente in grado di esportare in tutto il mondo.


Nel 1867 presentò i suoi primi prodotti a Parigi, alla Grande Esposizione Universale, dove ricevette prestigiosi riconoscimenti, quindi cominciò ad esportare in tutto il mondo, da Liverpool a Sidney.







Medagliere con riconoscimenti a Francesco Cirio, anni 1860-1870
Medagliere con riconoscimenti a Francesco Cirio, anni 1860-1870
Francesco Cirio Francesco Cirio Centenario Cirio Centenario Cirio
you tube Numero verde
© 2014 Conserve Italia Soc. coop. agricola
Via Paolo Poggi, 11 San Lazzaro di Savena (BO) / P.Iva 00708311204 /
Informativa estesa sui Cookie
Conserve Italia
© 2014 Conserve Italia Soc. coop. agricola - Via Paolo Poggi, 11 San Lazzaro di Savena (BO) / P.Iva 00708311204 / Informativa estesa sui Cookie
Conserve Italia