ricetta

Tartare di astaco con purea di mango


Ingredienti per 4 persone:
100 g di Polpadoro Cirio Alta Cucina, 500 g di astaco, 250 g di calamaro pulito, 1 mango, 20 Datterini Cirio Alta Cucina, 60 g di olio extra vergine, 10 g di capperi, 4 foglie di basilico a listarelle sottili, ciuffetti di insalatina, 1 spicchio di aglio, sale e pepe q.b.

PER IL CILINDRO
250 g di succo di carota, 2,5 g di gellan, sale e pepe q.b.

Preparazione:


CILINDRO
Sciogliere il gellan nel succo di carote, versare in un pentolino e portare a bollore.
Togliere e versare su una placca dando lo spessore di 2 mm, far raffreddare e poi tagliare a lasagne.
Formare i cilindri dove andrà inserito l’astaco.

TARTARE E PUREA DI MANGO
Pulire la coda di astaco e tritarla a coltello. Condire con olio, sale e pepe e mettere in frigo.
Tagliare la testa del calamaro in losanghe sottili e lunghe e scottarle in padella calda con un goccio di olio per 30”.
Frullare la polpa di mango con olio e aggiustare di sale e pepe.
Spadellare in padella con un filo d’olio i Datterini.
Mescolare la Polpadoro con il basilico e i capperi tritati e aggiustare di sapore.

PRESENTAZIONE
In un piatto piano disporre al centro la salsa di pomodoro ottenuta e adagiare in mezzo il cilindro contenente la tartare di astaco.
Tutto attorno distribuire a cerchio la purea di mango e i ciuffi di calamaro, ognuno con il suo Datterino.



Prodotti Cirio utilizzati in questa ricetta:
I Datterini, La Polpadoro